browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Author Archives: admin

La Ci­uc­ci­opolitana nella Terra di Re­silienza (articolo di Vincenzo Moretti)

Ebbene sì, il lavoro dell’asino e dell’uomo. Per scoprire il daimon del Cilento, il suo codice dell’anima, la sua bellezza interiore. La Ciucciopolitana nasce da un’idea di Angelo Avagliano, che ci segnala che “dal 17 al 20 settembre 2013 si parte con la Ciucciopolitana da Pruno al fianco degli amati ciucciarielli e attraverso grano, terre, … Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

OLIO FAI DA TE

Olio Fai da te Vacanze OLEARIE in Cilento Olio fai da te, ti dà l’opportunità di raccogliere le olive nei terreni del comune di Morigerati e di poter portare a casa un olio di grande qualità alimentare. Avrai la possibilità di scoprire terra, luoghi e tradizioni millenarie e di conoscere in prima persona i processi … Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

FESTA DELL’AUTOPRODUZIONE E DEL BARATTO NELLA PIAZZA DI SICILÌ (SA), SABATO 22 GIUGNO 2013 DALLE ORE 17.00

Il baratto, lo scambio di beni e servizi senza uso di moneta,  è una tradizione antica del territorio cilentano. Ancora dieci anni fa si partiva da Sicilì e Morigerati verso il Vallo di Diano per barattare i prelibati fichidindia locali con le patate del fertile altopiano della Campania. La festa del baratto attinge dalla tradizione … Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

Con Gramsci e con Zio Pino

Spesso impegnati nei lavori di campagna capita in modo naturale di rimuginare i tanti pensieri che corrono per la testa, perché il fare incentiva la riflessione e la fatica aiuta il cervello a non atrofizzarsi. E così mentre ero impegnato nell’atavica lotta dell’uomo contro i rovi che infestano il recinto anche del nostro orto, mi è venuta in mente una frase di Gramsci letta tempo addietro che ho poi ho ritrovato e cito integralmente: “Non c’è attività umana da cui si possa escludere ogni intervento intellettuale, non si può separare l’homo faber dall’homo sapiens. Ogni uomo infine, all’infuori della sua professione esplica una qualche attività intellettuale, è cioè un “filosofo”, un artista, un uomo di gusto, partecipa di una concezione del mondo, ha una consapevole linea di condotta morale, quindi contribuisce a sostenere o a modificare una concezione del mondo, cioè a suscitare nuovi modi di pensare”. Osservavo quindi la ronca che avevo nella mano destra e quel bastone di legno con dei chiodi, impugnato nella sinistra, che mi permetteva di sradicare i rovi senza eccessiva forza e fatica. Entrambi gli attrezzi sono stati costruiti dallo zio contadino di un mio socio, morto novantenne qualche mese fa. Egli era abituato a raccogliere i pezzi di attrezzi agricoli in disuso e con altri materiali di riciclo gli donava l’antico splendore o li destinava ingegnosamente ad una nuova funzione. Mi parve così’ di scorgere lo spontaneismo dell’homo faber e di rispondere a qualche domanda che da tempo ricercavo nei libri, ma che in realtà avevo a portata di mano, anzi sotto i calli delle mani. Nella pratica della visione del mondo che oggi ci vede impegnati con la terra e la solidarietà, con la tradizione contadina e l’innovazione sociale, dove sono i nostri intellettuali? Sono nascosti nelle aule universitarie che abbiamo frequentato, nei libri letti o sono in mezzo ai campi nei ricordi d’infanzia di un mondo rurale che ormai sta scomparendo? Forse non sono esclusivamente né gli uni, né gli altri, ma entrambi. Siamo figli sia dello spontaneismo del senso comune che della cultura accademica. Gli uni e gli altri, con la loro filosofia e saper vivere ci aiutano nella costruzione della visione del mondo, condizionando il nostro modo di pensare e agire, nella ricerca di una ragione esistenziale e sociale alle nostre vite. Gramsci ci fa dono di una coscienza storico-politica, della consapevolezza di essere soggetti attivi di un territorio e delle sue trasformazioni, la possibilità di “praticare” la storia e farci carico personalmente dei dolori e delle aspirazioni di chi ci ha preceduto. Zio Pino ci insegna a relazionarci positivamente con il paesaggio naturale e sociale che ci circonda, ci mostra lo spontaneismo creativo e la predisposizione naturale ai rapporti solidali delle nostre comunità rurali. In sostanza, ci tramanda un’eredità che ha a che fare con la possibilità di sviluppare un percorso endogeno con radici locali sane e robuste senza necessariamente importare modelli dall’esterno. Tradizione e innovazione, homo faber e homo sapiens, con Gramsci e con zio Pino per scrivere una nuova pagina di soggettività storica nel Cilento. Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

Laboratorio di Autoproduzione di Creme Naturali per il Corpo, sabato 13.07.2013

Per il ciclo i laboratori della decrescita 2013 ‘Case in Italia’ in collaborazione con la ‘Cooperativa Sociale Terra di Resilienza” e con il Patrocinio del Comune di Tortorella Laboratorio di Autoproduzione di Creme Naturali per il Corpo, sabato 13.07.2013 Impariamo insieme a realizzare creme per il corpo con ingredienti freschi e naturali che profumano di … Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

Semi antichi e CumpaRete

Questi germogli di fagioli tabaccanti non hanno solo il pregio  di essere le prime piantine nate nel nostro semenzaio, ma in certo senso rappresentano simbolicamente anche il superamento dei confini politici della nostra terra, il Cilento e il Vallo di Diano. I fagioli, infatti, ci sono stati donati da Rosa Barbato dell’azienda agricola Lunacalante di … Continue reading »

Categories: articoli | Commenti disabilitati

Mo.Si.Ca.

Di fiore e colore si veste la terra di Nechinarani e s’accompagna a calpestii e sarchiature Si aprono finestre tra i muri e negli orti e le case della Sicelia mormorano tra le nuove gemme Di là del sacro antro frenetiche le genti corrono Con trattori roboanti e risvegli operosi È giunta lei Prima-vera e … Continue reading »

Categories: articoli | Leave a comment

Primo Orto Resiliente … work in progress

Primo Orto Resiliente … work in progress

Categories: articoli | Leave a comment

La Cooperativa Sociale Terra di Resilienza

Terra di Resilienza è una Cooperativa Sociale di giovani Cilentani che si occupa di agricoltura sociale ed ecoturismo. Abbiamo deciso di investire nella nostra terra, il Cilento, un territorio rurale del sud Italia ai margini dello sviluppo economico. Crediamo in una crescita endogena del Mezzogiorno dei paesi, capace di una rivoluzione culturale e delle colture. … Continue reading »

Categories: articoli | Tags: | Leave a comment